Pensare alla ripresa

Quali sono le vostre previsioni macro sull’Europa per i prossimi mesi? Per l’anno in corso stimiamo una contrazione del 6% del PIL in Germania, dell'8% in Francia e del 10% in Italia e riteniamo che il rapporto debito/PIL aumenterà vertiginosamente a causa della recessione e delle misure fiscali senza precedenti. Tuttavia, se decontestualizzati e trattati come dati statici, i livelli del rapporto...
Leggi

Il crollo del petrolio non preoccupa Intervento del Prof. Massimo Nicolazzi - Docente delle Fonti di Energia dell'Università di Torino

L'incertezza spaventa, più della volatilità. Per questo a preoccupare principalmente i mercati non è tanto il crollo del prezzo del petrolio - che per i futures di maggio è sceso per la prima volta sottozero, toccando meno 37,63 dollari al barile - ma il fatto che non ci sia una previsione attendibile sulla fine della crisi che attraversiamo. "All’inizio non si sapeva quale fosse il punto di cadut...
Leggi

L’Unione può cambiare Intervista a Cristina Finocchi Mahne, Consigliere di Amministrazione e Presidente di comitati endoconsiliari di società quotate, Adjunct Professor Università Cattolica

Questa emergenza rinforzerà o indebolirà L’Europa? Penso che questa crisi possa essere utilizzata come una opportunità per giungere finalmente al tanto atteso completamento della Unione Europea, rimasto in sospeso troppo a lungo. La Presidente della Commissione Von der Leyen ha avuto l’intuizione di ricondurre tutte le iniziative possibili, per far fronte a questa emergenza, nell’ambito del pross...
Leggi

Affrontare la crisi per ripartire Intervista a Matteo Astolfi Managing Director di Capital Group in Italia

Lo stress test a cui sono sottoposti i mercati finanziari e le banche è estremamente duro. Come se ne esce? Nel contesto attuale, vi è interesse tra i nostri investitori in aziende di qualità che beneficiano della tendenza ad avere meno interazioni faccia a faccia e in quelle società che sono state meno colpite dal coronavirus. Pensiamo al gaming, ai media, ai data center (e beneficiari secondari...
Leggi

Scegliere duration e temi per gli investimenti Intervista a Filippo Battistini, Drector - Allianz Global Investors Italy

Il coronavirus causa un aumento dell’incertezza globale. Come Difendersi? Dopo il rally registrato nel quarto trimestre 2019 sulle attese di una ripresa dell’economia globale, gli asset rischiosi appaiono onerosi e vulnerabili, in particolare i comparti growth e ciclici, in cui si registra un posizionamento eccessivo. Gli investitori sono preoccupati soprattutto per le prospettive nell’immediato,...
Leggi